False
Stampa 3D per il settore didattico

Stampa 3D per il settore didattico

La stampa 3D nelle scuole consente lo sviluppo delle idee e rende più divertente lo studio. Se gli studenti si sentono più coinvolti, il loro desiderio di apprendere aumenta, la qualità dell'insegnamento migliora e i risultati sono ottimali. Y Soft offre la possibilità di accedere in modo protetto e sicuro alle stampanti 3D consentendo alle scuole di gestire facilmente l'ambiente di stampa 3D.

Stampa 3D nel settore didattico - Sondaggio internazionale

Nel 2016, Dimensional Research ha condotto un sondaggio sull'adozione della stampa 3D a livello internazionale in oltre 300 istituti didattici.

Il 99% di questi istituti ha almeno una stampante, ma l'accesso diretto degli utenti e la possibilità di espandere ulteriormente l'utilizzo delle stampanti risultano limitati per tre motivi principali:

  1. Sicurezza e accesso: accesso protetto e sicuro alle stampanti 3D.

  2. Gestione dei costi: gestione dei costi continuativi e giustificazione del rendimento del capitale investito (ROI).

  3. Inserimento nel programma di studi: inclusione dei progetti di stampa 3D nel programma di studi delle classi.

Y Soft consente di superare queste sfide grazie alla straordinaria soluzione di gestione della stampa YSoft be3D eDee.
"Le scuole acquistano stampanti 3D, ma spesso impediscono a studenti e utenti di usarle perché non sanno come gestire gli accessi e i costi associati al loro utilizzo. In questo modo viene vanificato lo scopo delle stampanti 3D nel settore didattico, ovvero quello di stimolare l'apprendimento degli studenti. Alla fine le stampanti non vengono utilizzate". 

Tim Greene, Responsabile ricerche IDC

Stampa 3D - Cambiare il punto di vista degli studenti

Gli studenti moderni si distinguono in un contesto multidisciplinare e la stampa 3D supporta questo approccio all'apprendimento. Tiene vivo il loro interesse perché gli insegnanti possono coinvolgere attivamente le classi utilizzando i supporti visivi e la sperimentazione 3D. In questo modo possono comprendere argomenti complessi, ad esempio i concetti relativi alle turbine eoliche che coinvolgono la fisica e la matematica.

Grazie alla stampa 3D fisica di una turbina eolica, gli studenti possono esaminarne la realizzazione, verificarne la capacità di generare energia eolica e modificarla di conseguenza. Essendo coinvolti in ogni passaggio, dalla progettazione alla realizzazione, gli elementi fisici e matematici prendono vita.

L'utilizzo di una stampante 3D migliora l'esperienza di apprendimento consentendo agli studenti di assimilare e memorizzare la lezione.

 

Scarica il case study sulla stampa 3D in un istituto tecnico





La stampa 3D può inoltre rivestire un ruolo importante nelle scelte future degli studenti, che possono provare il senso di conquista e divertimento che una carriera in campo scientifico o ingegneristico può offrire. La stampa 3D crea nuove opportunità in aree che prima gli studenti consideravano noiose o al di sopra delle loro possibilità. Gli studenti possono così scegliere come desiderano distinguersi nel mondo.

Stampa 3D - Trasformazione delle materie scolastiche in carriere

La stampa 3D nel settore didattico risulta particolarmente utile per le materie scientifiche. I concetti complessi e la verifica delle teorie si adattano naturalmente all'esplorazione mediante la stampa 3D. Grazie all'utilizzo della stampa 3D, scienza, tecnologia, ingegneria e matematica preparano gli studenti per carriere future interessanti e importanti. La stampa 3D non è tuttavia utile solo per queste discipline ma, a detta degli insegnanti, anche per le altre materie.

La stampa 3D nel settore didattico può avere un ampio utilizzo che va al di là delle sole materie scientifiche. Le moderne scuole primarie stanno introducendo la stampa 3D come strumento di apprendimento nelle classi. La stampa 3D riveste inoltre un ruolo molto importante negli istituti di orientamento tecnico e progettuale e viene molto spesso utilizzata nella formazione a livello universitario per materie come medicina, ingegneria, progettazione, architettura, arte ed edilizia.

Stampa 3D - Studenti attivi e motivati

Gli studenti coinvolti e interessati contribuiscono a motivare gli insegnanti e creano un'esperienza di apprendimento positiva per tutti. Grazie a un'esperienza di apprendimento multidisciplinare, studenti e insegnanti partecipano attivamente alle lezioni. I docenti possono facilmente inserire la stampa 3D nei progetti in classe o al di fuori della classe e persino in quelli per il conseguimento della laurea.

Infografica sondaggio sulla stampa 3D nel settore didattico





Un sondaggio internazionale indipendente condotto nelle scuole che utilizzano le stampanti 3D offre informazioni utili per gli insegnanti e gli istituti didattici che desiderano introdurre la stampa 3D nelle proprie classi. Il sondaggio evidenzia inoltre che mentre gli insegnanti considerano la stampa 3D uno strumento motivazionale, le stampanti 3D comportano sfide importanti che possono essere affrontate con la gestione della stampa 3D.

Vantaggi della gestione della stampa 3D

Grazie alla gestione della stampa 3D, è facile monitorare l'intero parco di carta e stampanti 3D di una scuola.

Analogamente alle stampanti che utilizzano la carta (2D), le stampanti 3D possono essere inserite in modo sicuro nella rete e rese accessibili per tutti gli studenti che necessitano di accesso diretto per le diverse lezioni o per i propri progetti di studio individuali.

La soluzione di gestione della stampa 3D di Y Soft include inoltre un sistema di contabilità e un set completo di report personalizzabili.

Le funzionalità di contabilità e creazione di report consentono alle scuole di monitorare, assegnare e, nel caso venga utilizzato un sistema di stampa a pagamento, recuperare i costi associati all'utilizzo e ai materiali delle stampanti 3D.  E, dato che il sistema di gestione della stampa 3D può essere utilizzato per monitorare anche le stampanti 2D, l'investimento è ancora più vantaggioso.

Stampanti 3D YSoft be3D per il settore didattico
YSoft be3D eDee
Soluzioni di gestione della stampa 3D progettate specificamente per il settore didattico.

Sfide importanti della stampa 3D nel settore didattico

Le sfide importanti richiedono soluzioni innovative. Questo è il motivo per cui abbiamo sviluppato YSoft be3D eDee. Gli insegnanti e i loro colleghi dello staff IT dovrebbero tenere presenti queste sfide quando sviluppano un programma per la stampa 3D in classe.

Le stampanti 3D sono oggi spesso accessibili solo per gli insegnanti e il personale amministrativo. Questo va a discapito degli studenti che non possono usufruire dei vantaggi dell'apprendimento pratico, che in genere aumenta la motivazione. Con YSoft be3D eDee, gli accessi vengono gestiti mediante la smart card identificativa o le credenziali. Gli studenti usufruiscono dei vantaggi relativi all'accesso alle stampanti 3D al di fuori dell'orario delle lezioni e possono dedicare tempo alla sperimentazione e all'apprendimento.

Nella maggior parte delle stampanti 3D non c'è alcun modo di impedire a un utente qualsiasi di sospendere o annullare un processo di stampa 3D. E non è nemmeno possibile impedire che qualcuno si impossessi di un oggetto 3D che non gli appartiene.

In YSoft be3D eDee le porte della stampante si bloccano non appena il processo di stampa viene confermato. Solo il proprietario del processo di stampa può sospenderlo, arrestarlo o annullarlo oppure aprire le porte della stampante mediante le proprie credenziali. Al completamento dell'oggetto 3D, il sistema YSoft be3D eDee invia inoltre un'e-mail al proprietario del processo di stampa. La soluzione include anche una webcam per il monitoraggio remoto dell'avanzamento della stampa.

Un altro motivo per cui gli insegnanti spesso impediscono agli studenti di usare le stampanti 3D è che i costi legati alla stampa 3D sono difficili da gestire.

La soluzione di gestione della stampa YSoft be3D eDee risolve questo problema in diversi modi.

Grazie al sistema di report e ai codici progetto assegnati agli studenti, sono disponibili informazioni precise sulla modalità di stampa di molti processi e sui reparti a cui questi costi devono essere allocati.

Se viene utilizzato il sistema di stampa a pagamento per gli studenti o gli insegnanti, YSoft be3D eDee è in grado di supportare account individuali in cui i costi per i processi di stampa possono essere dedotti da tali account prepagati. Prima dell'avvio di ogni processo di stampa, YSoft be3D eDee fornisce una stima del tempo di stampa e del costo materiale del processo, viene verificato il saldo dell'account per controllare che l'importo richiesto sia disponibile e il proprietario del processo di stampa deve confermare l'importo per consentire la continuazione del processo.

Il fatto che gli insegnanti cerchino in ogni modo di gestire i costi e di giustificare il rendimento del capitale investito nelle stampanti 3D può impedire l'espansione del parco stampanti 3D nell'istituto.

Grazie alle funzionalità di creazione di report e contabilizzazione di YSoft be3D eDee, le scuole possono analizzare le attività di stampa 3D. In questo modo, vengono contabilizzati i costi e viene determinato il rendimento del capitale investito per una stampante o un parco di stampanti 3D. Queste informazioni basate sui dati reali consentono agli insegnanti e al personale IT di collaborare per consigliare l'espansione dell'utilizzo della stampa 3D nelle loro scuole.

Grazie a un'interfaccia intuitiva, YSoft be3D eDee è molto semplice da utilizzare. Il software è progettato per l'uso nelle scuole e include funzionalità di protezione e sicurezza. Questa soluzione non richiede competenze tecniche specifiche o la conoscenza della stampa 3D. Come mostra il sondaggio indipendente sull'utilizzo della stampa 3D, questo tipo di stampa può essere usato senza problemi da studenti e insegnanti di tutte le scuole.
I cookie ci consentono di offrire i nostri servizi. Usando i nostri servizi, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
ok
US